Si è costituita ai carabinieri la minorenne che due giorni fa ha ferito con una coltellata una coetanea di 17 anni a Gela per gelosia. La vittima è ancora ricoverata in ospedale, ma non è in pericolo di vita. Le due ragazze frequentano lo stesso corso per estetista.”Un gesto non istintivo ma premeditato“, così lo ha definito il sostituto della Procura minorile di Caltanissetta, Stefano Strino. La ragazza, secondo la ricostruzione degli inquirenti, aveva infatti pianificato l’aggressione per vendicarsi del fatto che il fidanzato l’avesse tradita con la vittima.

Il giorno prima si era recata in un negozio di ferramenta per acquistare il coltello a scatto, con lama da 9 centimetri. La sera del 3 dicembre la giovane aveva incrociato per strada e inveito contro la rivale e, secondo gli investigatori, non era riuscita a colpirla solo perché l’altra si era allontanata. La mattina dopo l’aggressione documentata nel video.

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Milano, commercialista fermato per aver “riciclato 100 milioni di euro”: nel 2006 scrisse un saggio sulle frodi fiscali

prev
Articolo Successivo

Stadio della Roma, Politecnico di Torino: “Quadro catastrofico per la viabilità, scenario di blocco totale della rete”

next