Luigi Di Maio e la sorella Rosalba, come anticipato a il Fatto Quotidiano, hanno firmato la messa in liquidazione dell’Ardima Srl, l’azienda di famiglia al centro delle polemiche dopo i servizi de le Iene. E’ stato quindi nominato “liquidatore con tutti i poteri di legge Di Maio Giuseppe”, ovvero il fratello del vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico. Dall’atto si evincono “le ragioni per le quali risulta conveniente e opportuno sciogliere anticipatamente la società e porla in liquidazione. In particolare – risulta all’agenzia Adnkronos dall’atto – la prolungata inattività rende necessario procedere allo scioglimento anticipato”.

Il 3 dicembre, dopo che le Iene in puntata hanno mostrato alcune immagini satellitari con i quattro edifici abusivi e una villetta con piscina gonfiabile (dove secondo Di Maio c’era una stalla), il padre del vicepremier ha registrato un messaggio su Facebook con cui si è scusato “per gli errori che ha commesso”. E ha ribadito il fatto che sarebbe l’unico responsabile delle irregolarità.

Il Partito democratico ha fatto sapere di aver presentato un esposto nei confronti del vicepremier Luigi Di Maio. Sul tema è intervenuto anche il leader del Carroccio Matteo Salvini: “Sostegno a Luigi Di Maio vittima di attacchi di ogni tipo: il padre, la madre, basta. Chiedo agli italiani: ‘giudicateci dai fatti, dai risultati, dagli obiettivi raggiunti, senza sbirciare dal buco della serratura’”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Adinolfi: “Reddito maternità a mamme che non lavorano. Cracco? Ha ragione, c’è la femminilizzazione del maschio”

next
Articolo Successivo

Pd, l’ira di Rosato: “Cosa ci accomuna con M5s? Berlusconi almeno faceva condono per tutti, Di Maio no”

next