Proseguendo il nostro viaggio tra le Indie italiane, alla Milan Games Week abbiamo incontrato Antonino Troisi, di Stigma Studio, che si occupa del game design di Lost Paradise, un titolo molto promettente dalla grafica di alto livello e con sistema di combattimento che prevede combattimenti corpo a corpo e con armi da fuoco.

Con Lost Paradise l’intenzione dello studio era di creare qualcosa di più ambizioso rispetto alle altre produzioni del panoraa indie italiano; un titolo ambizioso però, sopratutto in ambito indie dove le risorse economiche sono più limitate, richiede anche tempi di sviluppo superiori, infatti per vedere il titolo di Stigma Studio completo potremmo dover ancora attendere due anni.

(video di Fabio Abati)