Enrico Papi non le manda certo a dire, il conduttore questa volta se la prende con Mediaset colpevole di “rifare La Pupa e il Secchione con altri conduttori. È sbagliato“, afferma in un’intervista a Blogo, e non risparmia nemmeno Simona Ventura. La conduttrice, dopo il successo di Temptation Island Vip, sarebbe in pole position proprio per la conduzione del programma, in passato affidato a Papi, in onda a marzo su Italia 1. 

“Non penso che Simona possa accettare di condurre un programma fatto da me, è come sei io volessi fare L’Isola dei famosi. Lei è bravissima, è bravissima nei programmi con le persone famose, ma La Pupa e il Secchione l’ho inventato io su misura con Simona Ercolani. Non c’è niente da inventare, è solo da rifare qualcosa ideato da altri. Anche i Pupi e le Secchione li avevamo già proposti noi a Mediaset. È proprio sbagliato, è come quando Mammucari ha rifatto Sarabanda, un altro programma nato con me. Non ero solo il conduttore, ma il creatore. È un errore“, ha commentato il volto di Tv8.

In realtà il programma non è stato inventato da Papi ma si tratta dell’adattamento del format “Beauty and the Geek”, tramsesso per la prima volta negli Stati Uniti nel 2005. I vertici di Cologno Monzese gli avrebbero comunque offerto la conduzione: “Mediaset mi ha chiamato ma io stando in Sky non posso farlo. Sarebbe un’occasione persa per Simona e per Mediaset. Andrebbero sperimentate cose nuove, anche format. Perché devi rifare una cosa proprio ideata da un altro? C’è mancanza di idee e di coraggio di sperimentare. Il pubblico se ne accorgerà.”

Proprio Papi condurrà su Tv8 la nuova edizione de Lo Show dei Record, non un programma inedito e in arrivo proprio da Mediaset, e continuerà il suo impegno nell’access prime time con Guess my age, il quiz legato alle identità come I Soliti Ignoti di Rai1. Il Biscione e la Ventura replicheranno a Papi?

Diventa sostenitore,
fai parte della redazione.
Abbiamo bisogno di te.

I nostri Sostenitori partecipano alle riunioni di redazione in diretta streaming, suggeriscono spunti e notizie, navigano il sito senza pubblicità, consultano gratuitamente l’archivio del giornale. Potranno inoltre accedere al numero di aprile di Fq Millennium e a Loft, la nostra piattaforma Tv, per 3 mesi. Hanno un blog dedicato per pubblicare le loro analisi. Insomma sono fondamentali per la nostra comunità. E in questo periodo di crisi lo sono anche per coprire economicamente parte del lavoro della nostra redazione. Diventa anche tu Sostenitore. Clicca qui Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Jane Alexander, rivelazioni hot: “Ho fatto sesso orale al mio ex dopo aver mangiato peperoncino”

next
Articolo Successivo

Masha e Orso diventa un caso diplomatico. Il Times: “Masha è un personaggio putiniano e fa propaganda filorussa”

next