I “giubbotti gialli“, dai gilet catarifrangenti usati in caso di incidente, hanno manifestato contro l’aumento del prezzo dei carburanti, bloccando diverse città della Francia. A Parigi, hanno tentato di raggiungere l’Eliseo, dove sono stati respinti dalla polizia. In tutto, ci sono stati più di 100 feriti, oltre 50 fermi e un morto: in Savoia una manifestante di 63 anni è morta investita da un’auto.
Nel video, un fermo, piuttosto violento, da parte delle forze dell’ordine ai danni di un uomo. Poi le barricate improvvisate per le strade della Capitale francese e le tensioni in piazza.

Video Twitter

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Francia, 250mila “giubbini gialli” protestano contro il caro carburante: investita una donna, diversi feriti

next
Articolo Successivo

Usa, deraglia un treno: decine di vagoni precipitano sulla superstrada in Georgia. Evacuata una cittadina

next