Daniela Del Secco D’Aragona ancora una volta al centro della puntata di Domenica Live. E’ marchesa o non lo è? Un dibattito lungo settimane a cui questa volta si è aggiunta la macchina della verità. Alla domanda sulle sue origini nobili l’ex concorrente del Grande Fratello Vip risponde in maniera affermativa ma il tecnico spiega che la versione fornita è falsa, la (finta?) Marchesa si difende: “Sono nobile di nascita assolutamente, non Marchesa. Non c’è dubbio, lo si trova nell’archivio. Se la De Blanck dice che è contessa e non è contessa non ci sono dubbi.”

Presente in studio anche Maria Monsé con cui la presunta nobile ha qualche conto in sospeso: “Ho insegnato a mia figlia a non dire bugie. Il tempo dimostrerà chi ha ragione e chi racconta bugie. Non si attaccano così le amiche visto che ci conoscevamo già da tanto tempo.” La showgirl fornisce infatti le prove della loro amicizia nata già nel 2012, una frequentazione proseguita anche nelle numerose feste romane: “Se non andavo io, non andavano i fotografi. Io voglio bene a Perla. Io non parlo con il vuoto. Sta raccontando tutte queste sciocchezze perché non la fila nessuno. In casa ha litigato con tutti. Sono stanca a regalare pubblicità alle nullità. Io sono una persona che fa scandalo”, ha replicato la Del Secco d’Aragona.

Riccardo Signoretti, direttore di Nuovo, è intervenuto in studio per rispondere agli attacchi ricevuti la scorsa settimana dalla Del Secco:  “Ridammi indietro i soldi. Quella rubrica, sul mio giornale, te l’ho data perché ti spacciavi per Marchesa. Al Grande Fratello non sarebbe mai entrata da plebea. Ha rubato il posto a qualche altro vip. Quella che si deve vergognare sei tu. Chiedi scusa. Falsa. Vigliacca. (…) Hai raccontato di avere tre lauree, il corso di Estetologia non vale una mazza. Hai fatto un corso che non rilascia alcun titolo legale. Quando vai in televisione a fare la pagliaccia al Grande Fratello, la sede giusta è la televisione non le aule giudiziarie.”

Poi il giornalista conclude: “Mi leccavi i piedi per venire alle cene a casa mia con Barbara D’Urso. Io ti ho tolto dal mio giornale. Vergognati delle tue bugie. E’ entrata nella mia vita diventando mia amica. Ha tradito me, i lettori ed il mio giornale. Con il mio lavoro non puoi giocare. Vergognati e resta chiusa nel tuo camerino. Non ti perdonerò mai.”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili