C’è una sola donna che avrei voluto sposare: Bianca Berlinguer”. Il “Merolone” non finisce mai di stupire. Nonostante l’eliminazione assai rapida dalla casa del Grande Fratello VipValerio Merola  torna in scena con uno dei suoi (tanti) rimpianti da latin lover. La confessione arriva in un’intervista rilasciata al settimanale Chi. “Ho fatto il playboy per 40 anni. Ma c’è una sola donna che avrei voluto sposare: Bianca Berlinguer. Io so che a lei non fa piacere che venga citata, è una nostra storia giovanile, ma è davvero l’unica che avrei voluto sposare, Bianca è straordinaria in tutto”. Una liaison che in Merola avrebbe lasciato un segno indelebile nell’anima e nel cuore: “Penso che abbia giocato la sua percezione che non fossi ancora pronto per una storia seria. Lei allora mi aveva reputato un farfallone. E pensi che quella era l’unica volta in cui non lo volevo essere, ma lei non mi ha creduto. Il destino a volte gioca questi scherzi, è beffardo”. Il rimpianto per una vita insieme sfumata con la conduttrice di CartaBianca, figlia di Enrico Berlinguer, sembra comunque sincera: “È sempre lei, ha un fascino unico, sprigiona bellezza e bellezza intellettuale, è attraente, sempre. È proprio vero, come diceva D’Agostino, che è una che combina le antitesi dell’essere donna”.