La capogruppo di Forza Italia al Senato Anna Maria Bernini è stata pizzicata a votare per la sua vicina (Licia Ronzulli). Era in corso la votazione (segreta) per la ratifica di due trattati siglati con gli Emirati Arabi Uniti nel settembre del 2015. Il gesto della senatrice non è passato inosservato e ha scatenato la protesta dei senatori del Movimento 5 Stelle. In particolare è stato Giovanni Endrizzi (M5S) a segnalare l’accaduto: “Non so se il collega sia presente in Aula – ha detto -, ma c’è qualcuno che vota al suo posto. Evitiamo queste cose”.

Il presidente di turno, Roberto Calderoli, ha redarguito l’Aula: “Traduco per chi non avesse ascoltato: i pianisti è meglio li facciano con il pianoforte e non ai banchi del voto”. Dopo le proteste del M5s è stato annullato il voto.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

X Factor, Fedez: “Asia Argento? Io la terrei, è una delle scelte più azzeccate come giudice donna”

prev
Articolo Successivo

Salvini ironizza su assenze opposizioni, bagarre in Aula. E Carfagna lo rimprovera: “Le regole valgono anche per lei”

next