La Guardia di finanza di Genova ha diffuso un nuovo video del crollo del ponte Morandi. Si tratta di un filmato che unisce le riprese delle telecamere di sorveglianza dell’Ansaldo e della ditta Piccardo. Nella prima parte si vede il viadotto ripreso da lontano che a un certo punto viene avvolto da una enorme nube. Nella seconda parte, che riprende la strada in basso lato Ovest in direzione sud si vedono le auto che passano e poi, dopo un salto immagine dovuto a un black out, si vede l’asfalto del ponte crollato, un furgone fermo e due persone che si allontanano dalle macerie

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Lampedusa, governo e istituzioni assenti alla Giornata della memoria. “Si vogliono cancellare i morti del 3 ottobre 2013”

prev
Articolo Successivo

Sinodo, Bergoglio si commuove per i vescovi cinesi. Poi avverte: “Ascoltiamo i giovani senza pregiudizi e stereotipi”

next