Festa in piazza dei parlamentari M5s, tra cori e bandiere, dopo l’intesa raggiunta sulla manovra al 2,4% di deficit sul Pil. Il documento finanziario è stato approvato dal Consiglio dei ministri poco dopo le 23. Un risultato celebrato di fronte a Palazzo Chigi da deputati e senatori pentastellati, mentre il vicepremier Luigi Di Maio e gli altri ministri M5s si sono affacciati per esultare dal balcone della sede del governo. “Ce l’abbiamo fatta”, ha rivendicato Di Maio, prima di scendere in piazza per festeggiare con gli stessi eletti pentastellati e rilasciare le interviste ai cronisti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Camera, Cecconi (Misto): “In Aula lavoro quasi zero, discutiamo le leggi popolari”. Fraccaro: “Faremo riforma per obbligo”

next
Articolo Successivo

Di Maio: “Non vince il governo, è la manovra del popolo”. E sullo spread: “Mercati capiranno, niente timori”

next