Festa in piazza dei parlamentari M5s, tra cori e bandiere, dopo l’intesa raggiunta sulla manovra al 2,4% di deficit sul Pil. Il documento finanziario è stato approvato dal Consiglio dei ministri poco dopo le 23. Un risultato celebrato di fronte a Palazzo Chigi da deputati e senatori pentastellati, mentre il vicepremier Luigi Di Maio e gli altri ministri M5s si sono affacciati per esultare dal balcone della sede del governo. “Ce l’abbiamo fatta”, ha rivendicato Di Maio, prima di scendere in piazza per festeggiare con gli stessi eletti pentastellati e rilasciare le interviste ai cronisti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Camera, Cecconi (Misto): “In Aula lavoro quasi zero, discutiamo le leggi popolari”. Fraccaro: “Faremo riforma per obbligo”

next
Articolo Successivo

Di Maio: “Non vince il governo, è la manovra del popolo”. E sullo spread: “Mercati capiranno, niente timori”

next