Paola Taverna ha annunciato che non parlerà più di vaccini e che ha vaccinato il figlio? Evidentemente nel M5s non ha prevalso la sua linea, che è No Vax mascherata da libertà vaccinale, ma, al momento, quella governativa”. Sono le parole dell’ex ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, intervenuta a “Ho scelto Cusano”, su Radio Cusano Campus. La deputata di Civica e Popolare definisce “incredibile” il ragionamento della vicepresidente del Senato M5s, che tempo fa affermò che ‘da piccoli ci si immunizzava andando in processione dai cugini malati’: “Taverna dice: ‘Io i miei miei figli li ho vaccinati tutti, però voglio la libertà di scelta per gli altri’. E che significa? Siccome i tuoi figli sono vaccinati e sono al sicuro, non ti importa di quello che può succedere ai bambini che non possono essere vaccinati, o agli adulti che non sono vaccinati e magari non lo sanno, o agli anziani che, se contraggono alcune malattie, possono avere conseguenze molto gravi. E questo è il senso dell’immunità di gregge”. E chiosa: “Questo è un atteggiamento non accettabile. Quello che accade per le vaccinazioni è che si scambiano per terapia, quando invece sono un mezzo di prevenzione. L’unico modo per sradicare alcune malattie è vaccinare tutta la popolazione”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Pd, Boccia: “Scioglierlo? Folle, specie se pensato da gruppo delegittimato. Congresso dopo le europee? Sarebbe un golpe”

prev
Articolo Successivo

Pd, il futuro a tavola: Renzi, Gentiloni e Minniti dicono sì a Calenda. Zingaretti: ‘Io in trattoria con operaio, studente, ecc’

next