Il debito pubblico cresce. Per finanziare la spesa bisognerà vendere titoli di Stato sul mercato. Ma chi comprerà i Buoni del Tesoro italiano? E quando costerà a Paese farsi prestare denaro sui mercati internazionali? Il fattoquotidiano.it lo ha chiesto ai protagonisti dell’industria, della finanza e della politica italiana presenti al The European House – Ambrosetti di Cernobbio: da Monti a Cottarelli, da Gros-Pietro a Davide Serra. E le risposte sono state talvolta sorprendenti.

Il Fatto Economico - Una selezione dei migliori articoli del Financial Times tradotti in italiano insieme al nostro inserto economico.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Petrolio in Basilicata, l’estrazione a tutti i costi non funziona. Vanno riviste le concessioni

next
Articolo Successivo

Ponte Morandi, Toti: “Ricostruzione a Fincantieri? Scelta politica che vede convergenti comune, regione e governo”

next