Domenica 9 settembre tornerà nel preserale di Canale 5Caduta Libera“, il game show condotto da Gerry Scotti giunto alla settima edizione. Una fascia oraria che Canale 5 ha però di fatto “spento” da tre mesi mentre RaiUno ha  trasmesso, come accade da anni, Reazione a Catena. Programma solido che, al netto delle critiche ricevute dal conduttore Gabriele Corsi, ha ottenuto ottimi ascolti. A Mediaset hanno puntato tutto sui Mondiali di calcio, di rado in onda nel preserale, e da metà luglio si sono affidati a Il Segreto fermo al 12% di share.

Toccherà proprio a Scotti riportare il pubblico su Canale 5, sfida non semplice come ha fatto notare il conduttore in un’intervista al settimanale Chi con un attacco indiretto all’azienda di Cologno Monzese: “Arrivo dopo quasi tre mesi di non concorrenza con il quiz preserale della Rai: l’estate prossima piuttosto mi invento un programma e, se serve, lo faccio io.” A maggio scorso era ventilata l’ipotesi di uno nuovo quiz per i mesi estivi condotto da Teo Mammucari, progetto di cui poi si sono perse le tracce.

Caduta Libera, in onda da maggio 2015, presenterà anche una novità oltre ai giochi già presenti: la Superclassifica. Il campione e il suo avversario dovranno classificare, appunto, sette elementi nel giusto ordine dal più al alto più basso. Con la risposta corretta del campione lo sfidante finirebbe nella botola, con la vittoria lo sfidante ruberebbe un jolly proprio al campione. Scotti sfiderà Corsi fino al 23 settembre, per lunedì 24 è invece fissato il debutto di Flavio Insinna a L’Eredità. Una decisione che ha fatto molto discutere nei mesi scorsi con l’incognita dei risultati, pur ricordando che il format è molto amato dal pubblico della prima rete. “Sono sempre stato un buon dirimpettaio, sono amico di Conti, Amadeus e mi fa piacere augurare buon lavoro a Flavio Insinna, la sua uscita chiassosa da questo mondo aveva le sue motivazioni, ma mi sembra giusto che ora possa tornare”, ha continuato Scotti nel corso dell’intervista. L’ultima edizione di Caduta Libera, in onda dal 23 aprile al 13 giugno, ha ottenuto una media del 19,22% di share. Riuscirà a confermare questi risultati? 

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

X Factor, Asia Argento convince nel ruolo di giudice e in molti la vorrebbero. Ma ormai la decisione è presa: sarà sostituita

prev
Articolo Successivo

Sanremo 2019, Elisa Isoardi: “Salire sul palco dell’Ariston sarebbe un grandissimo regalo”

next