Più di quattrocento persone sono rimaste ferite nel corso degli scontri di ieri sera, venerdì 10 agosto, a Bucarest, in Romania. In piazza, dopo l’appello lanciato dalle opposizioni, sono scese decine di migliaia di persone per chiedere le dimissioni del governo e per protestare contro l’allontanamento della procuratrice anticorruzione Kovesi. Nel video, i momenti di tensione tra la polizia e i gruppi minoritari (la manifestazione è stata per lo più pacifica) coi lanci di lacrimogeni, petardi, bottiglie e l’utilizzo dei getti d’acqua per disperdere le persone.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Romania in piazza contro la corruzione: in migliaia rientrano dall’estero. Ed è crisi istituzionale governo-capo dello Stato

next
Articolo Successivo

Marielle Franco, ministro della Sicurezza: “Anche politici coinvolti nell’omicidio”

next