Duro attacco contro il governo e la maggioranza M5s-Lega della senatrice di Forza Italia, Maria Rizzotti, che si è scagliata, durante il dibattito sul Milleproroghe, contro l’esecutivo per l’approvazione dell’emendamento, presentato da Lega e M5s, che rinvia al 2019 l’obbligo di vaccinazione per l’iscrizione a nidi e scuole per l’infanzia. “Vi dovete vergognare, non si gioca con la salute dei bambini”, ha rivendicato, tra gli applausi dei colleghi azzurri. E anche la standing ovation dei senatori Pd, compreso Matteo Renzi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotdiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccini, scontro al Senato tra Casellati e gruppo Pd sul verbale e sui tempi: “Non siamo a scuola”, “Forse dovreste andarci”

next
Articolo Successivo

Pensioni d’oro, Salvini: “Giusto tagliare quelle da 5mila euro in su”. E augura a Berlusconi un po’ di relax

next