Ultime due puntate imperdibili e piene di colpi di scena per Temptation Island, il programma di Canale 5 condotto da Filippo Bisciglia. Eccezionalmente saranno due gli appuntamenti di questa settimana: il primo lunedì 30 luglio e poi l’ultima, attesissima, puntata mercoledì 1° agosto, sempre in prima serata. Il finale di questa quinta stagione è più che mai carico di sorprese: nulla è ancora deciso.

Nella quarta puntata, in onda questa sera, una delle ragazze metterà a dura prova la sincerità del suo uomo mentre fidanzati e fidanzate si prepareranno a trascorrere un week end da sogno con i single. È l’ultima tappa del viaggio nei sentimenti prima dei falò di confronto. Lara tenderà un tranello a Michael e sembra proprio che lui ci cadrà rivelando di non essere stato completamente se stesso e di recitare una parte.

Gianpaolo si troverà poi alle prese con i filmati che ritraggono la fidanzata Martina Sebastiani lasciarsi andare in atteggiamenti piuttosto intimi con il tentatore Andrew: dalle immagini sembra che i due, durante un giro in barca, si siano lasciati andare a effusioni e coccole fino a far scattare quello che sembra un vero e proprio bacio. Ma sarà la stessa Martina a chiedere subito un confronto al fidanzato. Quindi, Andrew sarà davvero riuscito a rubare il cuore della Sebastiani?

Altro confronto in arrivo anche per un’altra coppia, quella formata da Giada e Francesco: torneranno dalla Sardegna insieme o si lasceranno? Sentendosi messo in secondo piano, ha richiesto un falò di confronto con la fidanzata. Ventisette anni lei, 28 lui, stanno insieme da 9 anni di cui 5 di convivenza e fin dall’inizio hanno spiegato la loro voglia di mettersi in gioco per testare il rapporto al netto della forte gelosia di lui.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Palinsesti Rai, su Twitter spopola il ‘gioco-parodia’ che cambia nomi ai programmi: da “Uno vale uno mattina” a “Don Matteo Salvini”

prev
Articolo Successivo

Isola dei Famosi 14, Stefano De Martino vuole lasciare il ruolo di “inviato speciale”. E Valdimir Luxuria è già pronta a prendere il suo posto

next