La pop star Demi Lovato portata in ospedale a Los Angeles per una presunta overdose da eroina. Lo notizia ha fatto il giro del mondo in poche ore, riportata dal sito Tmz che citava fonti delle forze dell’ordine. La cantante 25enne è stata portata via da casa sua, sulle colline di Hollywood, in condizioni critiche. Intorno alle 12 del 24 luglio le forze dell’ordine hanno risposto a una chiamata di emergenza. US Magazine aggiunge ulteriori dettagli rivelando che la popstar era in compagnia di suoi amici che hanno subito chiamato il 911. All’arrivo dei soccorsi la ragazza era priva di sensi ma la velocità dell’intervento è stato fondamentale per salvarle la vita. Uno dei due amici presenti aveva tra le mani del Narcan (medicinale che si usa in casi di depressione respiratoria causata da sovradosaggio di eroina o morfina), consapevole che Demi nell’ultimo periodo aveva iniziato nuovamente a usare sostanze stupefacenti.

Demi è sveglia e la sua famiglia è al suo fianco. Vuole ringraziare tutti per il sostegno e le preghiere. Alcune delle informazioni diffuse non sono corrette e la famiglia chiede il rispetto della privacy perché la sua salute al momento è la cosa più importante”, ha fatto sapere il suo portavoce poco dopo il ricovero. La cantante e attrice statunitense classe 1992 non sarebbe dunque in pericolo di vita. Una buona notizia che tranquillizza i tantissimi fan che nelle ultime ore hanno lanciato su Twitter l’hashtag #PrayForDemi, invaso da messaggi di affetto e sostegno.

Non sono ovviamente mancati gli abbracci “virtuali” di tanti suoi colleghi: dagli amici di vecchia  data come i Jonas Brothers a Shawn Mendes. “Ti voglio bene” ha scritto Ariana Grande, “Dovremmo tutti avvolgere le nostre braccia d’amore attorno a Demi Lovato. Sono così felice che tu sia viva. Grazie Dio. Se conosco i miei mostri così come io credo di farlo, tutti noi desideriamo che tu possa ritrovare la tua pace interiore. E che tu possa ricevere l’amore che tanti hanno per te. #ImConfidentInDemi Demi, ti amo”, ha twittato Lady Gaga. Sui social messaggi di sostegno anche da parte di Bruno Mars, Clean Bandit, Kesha, Katy Perry a moltissimi altri.

“Sono sconvolto”, ha fatto sapere l’ex fidanzato Wilder Valderrama, con la Lovato fino a metà 2016 dopo sei anni d’amore. “Sapeva che stava attraversando un momento difficile ma non era preparato a tutto questo. L’ha vista attraversare tanti alti e bassi e lui è stata la sua roccia durante alcuni dei suoi momenti più bui. Sapere che adesso sta così male è straziante per lui”, hanno raccontato al giornale People persone a lui vicine .

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Schiavi di riserva, il documentario di Michelangelo Severgnini sulla condizione dei migranti in Libia

next
Articolo Successivo

Holbeck, il primo distretto a luci rosse della Gran Bretagna rischia il fallimento

next