Qualifiche del Gran Premio di Germania (segui diretta) ricche di colpi di scena: un problema alla Mercedes di Hamilton costringe il britannico a rinunciare al Q2, partirà 14° (o in ultima fila in caso di sostituzione del cambio). Anche Ricciardo decide di non partecipare alla Q2, già penalizzato, partirà ultimo. Pole position per la Scuderia Ferrari con Vettel che precede l’altra Mercedes di Bottas. Ottimo terzo tempo per la Ferrari di Raikkonen che partirà affiancato alla Red Bull di Verstappen, quarto. Bottas ha fermato il cronometro su 1:11.416, superato da Vettel proprio all’ultimo giro della Q3 con il tempo record di 1:11.212.

“Nel Q1 sentivo già che la macchina poteva fare qualcosa di speciale. Miglioravo di giro in giro, sapevo di avere ancora qualcosa, è stato bello ‘spremere tutto all’ultimo giro”.  Sebastian Vettel raggiante dopo la conquista del primo posto in griglia ha poi aggiunto. “Ringrazio tutte le persone che sono venute qui oggi. Spero di ripetermi anche domani e regalare altre emozioni. E’ bellissimo vedere tante bandiere della Ferrari e tedesche”.

“Non ho capito cos’è successo. Ho cercato di portare la macchina in pista ma mi hanno detto di fermarmi. Ho cercato di spingere, visto che c’era una perdita d’olio, ma ho capito che dovevo fermarmi”. Così Lewis Hamilton ha raccontato la sua disavventura che gli ha impedito di scendere in pista nel Q2. Il britannico è stato costretto a parcheggiare la sua W09 in uscita di curva-11 a causa della perdita di olio dalla scatola del cambio. Un problema presentatosi a pochi istanti dalla fine della Q1 e che potrebbe essere correlato al violento salto sul cordolo che lo aveva visto protagonista alla prima curva del giro lanciato. La giornata per Hamilton era già iniziata male con alcune voci che gli attribuivano un problema di salute, circostanza subito smentita dal paddock Mercedes. Il pilota della Mercedes sembra quasi arrendersi in vista del GP di oggi: “E’ una delle peggiori piste per i sorpassi”.

“Credo che sia stato un giro quasi perfetto. Forse potevo migliorare di qualche centesimo, ma non dei due decimi che mancavano”. Valtteri Bottas commenta così il secondo posto nelle qualifiche del Gp di Germania alle spalle di Vettel. “Loro sono stati più veloci ma vediamo domani, dove sarà cruciale la partenza. Avremo la stessa mescola e a livello di passo siamo vicini”, aggiunge il finlandese della Mercedes.

Verso la fine della sessione “ho commesso un piccolo errore nel primo tentativo, sono andato un pò di traverso. Nel secondo sono andato un po’ più cauto. Potevo fare di più ma non ci sono riuscito”. Così Kimi Raikkonen ha commentato la sua prestazione che gli è valsa il terzo posto.

Completano la top ten: Max Verstappen, Kevin Magnussen, Romain Grosjean, Nico Hülkenberg, Carlos Sainz, Charles Leclerc e Sergio Perez.

Ecco come seguire in tv il gran premio di domenica 22 luglio di Hockenheim (Germania)

Domenica 22 luglio

Su Sky Sport F1: Gara GP Germania in diretta dalle 15.10

Su Tv8: differita GP Germania ore 20.00

Segui il gran premio in diretta: tempi e commenti live