Battibecco tra Enrico Mentana e il professore Paolo Becchi durante la trasmissione Tagadà, in onda su La7. Oggetto del contendere: il potere del Capo dello Stato in merito alla nomina dei ministri e del presidente del Consiglio. “Dice solo fregnacce, stia buono” lo canzona Mentana. Poi l’analisi di Becchi sul nascente governo e il nome al Ministero dell’Economia: “Se salta Savona (Paolo Savona, economista, ndr), salta l’esecutivo.

Video da La7

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Governo, Padellaro: “Conte si è definito ‘avvocato del popolo’? Attento a non finire come Marat e Philippe Égalité”

prev
Articolo Successivo

Governo, Raggi e le sliding doors con Conte: “Con lui il primo esame all’Università. Fu severo: presi 25 o 26”

next