“No, non è coretto, usciamo”. Nel corso della MaratonaMentana dedicata alle consultazioni, Enrico Mentana ha interrotto il collegamento con il cronista politico, per evitare di registrare la voce di Rocco Casalino (capo della comunicazione dei 5 stelle), senza che lui lo sapesse. “Non è corretto – ha detto il direttore del TgLa7, rientrando in studio – Casalino ha chiesto se lo stiamo registrando. Celata è stato onesto e non sapeva che noi in realtà eravamo in collegamento. Non mi importa niente di carpire le cose quando poi le può raccontare Celata. Non abbiamo bisogno di mezzucci”

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

M5s-Lega, Brunetta: “Salvini? Non mi fido di lui. Si è comportato come un fidanzato cafone con la sua ragazza”

prev
Articolo Successivo

M5s-Lega, Faraone (Pd): “Nostri provvedimenti verranno rimpianti. Salvini e Di Maio? Preparano i cannoni”

next