Renzi potrebbe essere l’erede di Berlusconi“. A dirlo è il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri in un incontro al Festival della Tv di Dogliani: “Renzi ha 40 anni, Berlusconi ne ha 80. Potrebbe essere il suo erede a meno che non ne esca un altro”, ha detto Confalonieri. “Certo l’Italia è un Paese dove uno prima piace e poi non piace più. Adesso Renzi è diventato un po’ il Berlusconi dell’altra parte. Io stimo Renzi, credo che sia uno capace”.

Il presidente Mediaset ha espresso gradimento anche per Matteo Salvini: “Penso che non sia così male come certa stampa lo dipinge. Io un pochino leghista lo sono e poi ha preso il partito al 4% e lo ha portato al 18%. Qualche qualità ce l’ha e ha certamente la testa sulle spalle”. Poi, sul governo: “Aspettiamo. Vedo che tutti hanno questa fregola, ma i numeri non ci sono”. Quanto al M5s, dice Confalonieri, “hanno fatto il 32%, diamogli il giocattolo, se sono così scarsi lo si vedrà presto”.

Durante l’incontro Confalonieri ha parlato anche della possibilità di introdurre una tassa sul patrimonio: “Ricordo quando in Confindustria De Benedetti parlava di patrimoniale e tutti a dargli addosso. Ma che male c’è se quelli come noi che hanno di più mettono qualcosa per ripianare il debito?”, ha detto.