“Il mondo ci guarda. Abbiamo una grande responsabilità, dentro e fuori lo Stadio Olimpico”. Non ci sono solo le misure di prevenzione messe in atto da questura, Comune e prefettura in vista della ritorno della semifinale di Champions, Roma-Liverpool. Anche l’ex capitano giallorosso Francesco Totti prova a creare il clima giusto per la partita con un messaggio rivolto a tutti i tifosi: “Da qualche ora abbiamo iniziato a colorare la nostra città di giallorosso. Il mondo ci guarda e noi vogliamo vestire Roma con il suo abito migliore: siamo i suoi ambasciatori, abbiamo una grande responsabilità”.

L’invito di Totti è a supportare la squadra allenata da Eusebio Di Francesco, chiamata a una rimonta simile a quella con il Barcellona dopo il 5-2 dell’andata, “con l’amore e la passione che ci contraddistinguono, facciamo in modo che i nostri sguardi e quelli dei calciatori non siano distolti dal campo: ora più che mai è quello il centro del nostro universo”. Sul sito della società, l’ex capitano aggiunge. “Mercoledì, in ogni luogo di Roma, dovremo dimostrare una volta ancora di saper trasmettere i nostri valori: quelli dello sport, dell’accoglienza e del rispetto degli avversari“.

La preoccupazione delle forze dell’ordine è alta dopo gli scontri prima del match d’andata ad Anfield Road nel quale è rimasto gravemente ferito un tifoso inglese. Il piano per la sicurezza prevede l’impiego di mille agenti e l’attenzione puntata verso i 5mila tifosi del Liverpool. Tra loro, una cinquantina di hooligans ritenuti pericolosi e dunque tenuti sotto stretta osservazione. Per questo motivo dalla mezzanotte di martedì è scattato il divieto di vendita e trasporto di bevande alcoliche e in bottiglie di vetro. Valido nel centro storico e anche in tutta la zona dell’Olimpico e di San Giovanni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Liverpool-Roma, arrestati due tifosi giallorossi per tentato omicidio. In coma il sostenitore dei Reds

next
Articolo Successivo

Champions, il Real è una macchina da finali con targa italiana: il pragmatismo di Zidane dopo il montaggio di Ancelotti

next