L’azione di questa notte e’ stata una risposta “motivata all’uso di armi chimiche”. Lo dice il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni in una dichiarazione sulla Siria a Palazzo Chigi, esortando le nazioni coinvolte a ritrovare il dialogo. “Non è tardi per i negoziati”, ha detto il premier, auspicando che questa “azione non sia l’inizio di una escalation”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pd, il R.I.Party dei Giovani dem. “Funerale di Renzi? Macché, è lui a dare le carte. Ma partito non sa più discutere”

next
Articolo Successivo

Travaglio al Festival di Perugia: “Berlusconi? Ecco perché continuerà a comandare finché avrà vita”

next