Il corpo era sul letto da circa dieci giorni e con un coltello da cucina infilato nel petto. Una donna di 52 anni è stata trovata morta nel suo appartamento di Sesto San Giovanni, comune a nord-est di Milano, la mattina di sabato intorno alle ore 10. A dare l’allarme è stato il fratello della donna, preoccupato perché non riusciva a mettersi in contatto con lei. Sulla vicenda indaga la polizia.

Nell’appartamento non sono stati trovati segni di scasso e la porta dell’appartamento era chiusa dall’interno. Stando alle prime informazioni, la 52enne soffriva di problemi psicologici. Aveva problemi di depressione alle spalle e da tempo non aveva rapporti costanti con i suoi familiari. Accanto al corpo è stato trovato un biglietto di addio. Per questo gli investigatori stanno valutando l’ipotesi che abbia commesso un suicidio. Sarà l’autopsia a dare certezze sulla dinamica della morte.