Un uomo è stato assassinato nell’albergo dove alloggia Stefano De Martino in Honduras. Stando a quanto riportato dal settimanale Spy in edicola dal 6 aprile, nell’hotel, che si trova nel municipio di Jutiapa in Honduras, un uomo è stato ammazzato con diciannove colpi di arma da fuoco: si tratterebbe di Angel Martinez Nunez, detto “El Caballo Loco”, boss dell’omonimo cartello del narcotraffico centroamericano. I killer sono poi riusciti a fuggire approfittando del panico che si è creato nella struttura turistica dove alloggia tutta la produzione del reality targato Canale5. Che è stato poi registrato senza ritardi: De Martino e la produzione sono illesi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Carbonara Day, ecco la festa di uno dei piatti più amati di sempre

next