Secondo Alessandro Sallusti, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo (La7) “I grillini stanno prendendo coscienza che non si può governare con il 32 per cento e che quindi si dovranno alleare. A differenza della classe dirigente il popolo grillino ancora vede un’alleanza democratica come un inciucio”. Sta tutta qui la difficoltà di Di Maio secondo Sallusti, che più avanti spiega: “Che Salvini spacchi la coalizione per andare con il M5s è altamente improbabile. Di Maio è in un cul-de-sac perché dovrà spiegare ai suoi elettori che si porta in casa o Berlusconi o Renzi”

Secondo Antonio Padellaro, invece, un passo indietro di Di Maio al momento non è un’opzione: “Anche se non può pretendere di essere premier per diritto divino, è difficile in questa fase che lui rinunci. Questo è un punto focale tra Di Maio e il popolo dei 5 stelle, che ha votato perché lui e i 5 stelle prendessero la guida del governo. Che tenga il punto è comprensibile”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Consultazioni, Padellaro: “Di Maio-Salvini ormai è un asse consolidato. Non andranno impreparati da Mattarella”

next
Articolo Successivo

Consultazioni, Feltri (Libero) pessimista: “Salvini con i 5 Stelle è innaturale, fa quasi senso”

next