/ di

Antonio Padellaro Antonio Padellaro

Antonio Padellaro

Giornalista e scrittore

Giornalista professionista dal 1968, sono stato responsabile della redazione romana del Corriere della sera, vicedirettore de L’Espresso, direttore de L’Unità e, dall’estate 2009, direttore de Il Fatto Quotidiano. Ho scritto libri (Non aprite agli assassini, Senza cuore, Io gioco pulito e Il Fatto personale), ho sempre tifato Roma, mi sono sempre battuto per la libertà di stampa. E continuerò a farlo.

Articoli Premium di Antonio Padellaro

Commenti - 22 luglio 2018

Cascasse l’Ilva, al venerdì in aula cala il solito silenzio

“Sull’Ilva il ministro Di Maio parla a un’aula vuota, quasi nessuno di M5S e Lega”. All’inizio, a sentir parlare di governo del cambiamento, qualcuno si era fortemente allarmato. Capita in un Paese conservatore nelle proprie abitudini e rivoluzionario su quelle degli altri. Nei giorni della fiducia giravano facce stravolte. C’era chi camminava rasente ai muri […]
Commenti - 19 luglio 2018

Salvini andrebbe fermato. Anche con modi bruschi

C’è qualcosa di insopportabilmente osceno nell’uso che viene fatto delle immagini della madre e del suo bimbo morti in mezzo al mare. Non ci riferiamo ovviamente allo strazio che suscitano e neppure alla cronaca che ce le ha mostrate. Ma al “dibattito” che subito si è acceso intorno a quei cadaveri, nel tentativo di tirarli […]
Commenti - 15 luglio 2018

Salvini, tesoro delle zie, torna: tutto è perdonato

“Perché bisogna dire no ai professionisti della paura. Gelmini, Carfagna, Bernini, Ronzulli (FI) dialogano sul libro di Cerasa”. Il Foglio. 12 luglio   A proposito di Matteo Salvini che tiene il piede in due staffe, Furio Colombo lo ha paragonato a quei mariti fedifraghi che se la spassano tutto l’anno con le amanti ma che […]
Politica - 14 luglio 2018

Il format giallo e quello verde: una guerra persa in partenza

Più trascorrono i giorni e più si fa meno agevole – almeno per chi scrive – esprimere un’opinione di senso compiuto sul M5S di governo. Apprezzabile è stato, per esempio, il sostegno dato dal vicepremier Luigi Di Maio al presidente Sergio Mattarella (“ha sbloccato la situazione”) sulla gazzarra inscenata dal suo omologo e ministro degli […]
Commenti - 10 luglio 2018

Il Pd frantumato dal dilemma: scegliere il bullo o gli indecisi?

Sabato mattina, in auto direzione Argentario provo ad ascoltare la radio ma le frequenze saltano tra scariche e fruscii. Poi, improvvisamente, una voce inconfondibile, arrogante, bullesca irrompe da Radio Radicale (la sola, con Radio Maria, udibile perfino nelle caverne thailandesi). Si, è proprio lui Matteo Renzi che all’assemblea del Pd interviene con la grazia di […]
Commenti - 8 luglio 2018

Salvini il bracconiere finirà nella sua stessa trappola

  “Noi non possiamo dire che non ci sono le buche, caro Beppe. Sarebbe da incoscienti, e noi non lo siamo. Dobbiamo dire la verità: a Roma c’è una situazione difficilissima”. Roberta Lombardi, capogruppo del M5S in Regione Lazio risponde a Beppe Grillo   Vivo stupore nella cosiddetta grande stampa scavalcata a sinistra: ma come […]
Commenti - 5 luglio 2018

Migranti, ora l’Europa della Ragione deve informarli a casa loro

“Rompiamo il silenzio sull’Africa”: è l’appello che padre Alex Zanotelli ha rivolto al “coraggio” di giornali e giornalisti. Troppo spesso – ammonisce – sordi, ciechi e muti dinanzi allo scempio umanitario che dal Sud Sudan alla Somalia, all’Eritrea, ai Paesi del Sahel, al Congo, alla Libia è all’origine dell’esodo biblico di migranti “che rischiano la […]
Politica - 2 luglio 2018

Cairo e le critiche mirate di Grasso

Gentile Urbano Cairo, mi permetta di spezzare una lancia a favore di un suo dipendente di nome Aldo Grasso che da molti anni scrive per il Corriere della Sera un’apprezzata rubrica quotidiana di critica tv. Non sono certo il solo ad aver notato che da quando lei è diventato il proprietario della gloriosa testata di […]
Commenti - 1 luglio 2018

Per parlare di mafia basta il racconto rigoroso del reale

  “In ginocchio ve lo prego, un piccolo frammento, perché io dirò quello che è successo perché io lo so”. Angela Donato implora i killer del figlio di restituirgli qualcosa su cui possa piangere e pregare. Cose Nostre. 28 giugno. Raiuno   Chi frequenta le redazioni dei giornali conosce gli sbuffi di malcelata sopportazione che, […]
Politica - 30 giugno 2018

Ecco il prossimo nemico dei gialloverdi: la burocrazia

Ogni tanto questo diario sfoglia le pagine della nostalgia canaglia quando, terminata la scuola, di giorno tra le onde e poi a bruciar le notti, eravamo felici e incoscienti. Tanto per gli esami autunnali che palle c’era tutto il tempo. Sì, anche il governo vivrà la sua estate ruggente di doman non c’è certezza, e […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×