/ / di

Antonella Mascali Antonella Mascali

Antonella Mascali

Giornalista e scrittrice

Sono giornalista di giudiziaria per il Fatto Quotidiano.

Per anni sono stata inviata, conduttrice di giornaliradio e trasmissioni di attualità a Radio Popolare, seguendo in particolare fatti di mafia e corruzione.

Ho esordito da studentessa a “I Siciliani” di Catania, il mensile fondato da Giuseppe Fava, ucciso da Cosa nostra. Nel 2007 ho vinto il Premio cronista Guido Vergani. Con il libro Lotta civile, contro le mafie e l’illegalità, scritto per Chiarelettere, ho vinto il premio Com&Te 2009. Menzione speciale al premio “Marcello Torre” 2009 “Per l’impegno civile attraverso l’attvità di giornalista”. Con Peter Gomez ho scritto Il regalo di Berlusconi, edito da Chiarelettere.

Articoli Premium di Antonella Mascali

Politica - 20 agosto 2017

Vent’anni di leggi ad personam. Ma l’Italia è pronta a rivotarlo

Se Silvio Berlusconi non fosse sceso in campo nel 1994, oggi probabilmente la sua fedina penale sarebbe più lunga. E magari le sue aziende non avrebbero avuto la stessa fortuna. Per non parlare, in maniera specifica, della Mondadori, la casa editrice più importante d’Italia comprata – com’è arcinoto – con una sentenza oleata da tangenti […]
Economia - 9 agosto 2017

Rossi, oltre un anno di oblio in Cassazione sul pm di Arezzo e consulente di Renzi

Èfinito sotto procedimento al Csm e se l’è cavata con una tormentata archiviazione Roberto Rossi, procuratore di Arezzo e titolare dell’inchiesta su Banca Etruria. E – a oggi – non si ha alcuna notizia dell’attività della Procura generale della Cassazione dove è approdato il fascicolo inviato dal Csm perché il titolare dell’azione disciplinare, il Pg […]
Italia - 8 agosto 2017

“Si tenne il fascicolo Consip”. La terza accusa a Woodcock

C’è una figura chiave, ormai priva di ruoli istituzionali, quindi più libera di parlare, che può sostenere davanti al Csm i pm di Napoli Henry John Woodcock e Celestina Carrano. Oppure affossarli. Si tratta di Giovanni Colangelo, procuratore di Napoli fino a febbraio, quando è andato in pensione. L’audizione di Colangelo davanti alla Prima commissione […]
Cronaca - 5 agosto 2017

Previti e B. disertano l’ultimo saluto a Squillante. Arriva l’amico Letta

Cesare Previti è il grande assente ai funerali di Renato Squillante, l’ex capo dei gip del Tribunale di Roma morto a 92 anni mercoledì. Oggi dimenticato, un tempo potente magistrato, del giro di professionisti e politici che contavano. Quelli che si ritrovavano al circolo Canottieri Lazio o nella villa dello stesso Previti, prima “solo” avvocato […]
Cronaca - 4 agosto 2017

Morto Squillante, il giudice amico di Craxi, Previti e B.

Renato Squillante è morto a 92 anni nella sua casa nel centro di Roma. Da anni non si sentiva più parlare di lui, ma l’ex capo dei giudici per le indagini preliminari di Roma a metà degli anni ‘90 è finito sulle prime pagine dei giornali perché tra i protagonisti dell’inchiesta “Toghe sporche” del pool […]
Italia - 28 luglio 2017

Napoli, il nuovo procuratore è Melillo: “il ministro ombra” di Orlando

Da una parte una tormentata incompatibilità parentale, che ha riguardato Federico Cafiero de Rhao, dall’altra l’inopportunità politica, che ha riguardato Giovanni Melillo. Alla fine il Csm ha deciso che si poteva soprassedere sull’inopportunità politica, forte di un’assenza di norme e ha scelto come procuratore di Napoli Melillo, sostituto pg di Roma ma fino ai primi […]
Italia - 26 luglio 2017

Fragliasso al Csm: “Renzi sr. bisognava indagarlo a Napoli”

Riguarda Tiziano Renzi e le mosse dei pm di Napoli Henry John Woodcock e Celestina Carrano il passaggio più delicato, politicamente incandescente, dell’audizione di lunedì pomeriggio del procuratore reggente di Napoli Nunzio Fragliasso, davanti alla Prima commissione del Csm, che ha sentito anche il procuratore generale Luigi Riello, in seguito all’istruttoria sui due pm titolari […]
Italia - 20 luglio 2017

Celebrano Borsellino, ma Roberti gela lo Stato: “La Trattativa ci fu”

L’ingiustizia aleggia nella sala del plenum di Palazzo dei Marescialli nel giorno in cui il Csm ricorda Paolo Borsellino ucciso 25 anni fa in via D’Amelio, il 19 luglio 1992, insieme a 5 agenti di scorta e, come il 23 maggio scorso, in occasione dei 25 anni della strage di Capaci, rende accessibili a tutti […]
Italia - 14 luglio 2017

“Minacce a cronisti e giudici. Cosa nostra sta rialzando la testa”

Piergiorgio Morosini, consigliere togato al Csm ( Area, sinistra) ha chiesto in Plenum di inviare una delegazione di Palazzo dei Marescialli a Palermo, preoccupato di una serie di fatti, emblematici di un’alzata di testa di Cosa Nostra. La sua analisi è frutto di un’esperienza ventennale, come giudice antimafia a Palermo. Tanti i processi di cui […]
Cronaca - 30 giugno 2017

Il Pd si rimangia le misure anti-corrotti: B. non vuole

Èslittato alla settimana prossima il voto finale in Senato delle modifiche del Codice antimafia. Nuovo appuntamento, martedì 4 luglio. Ma ormai il testo, con 35 su 36 articoli approvati, c’è e si può fare un bilancio su un punto cruciale, quello sulla corruzione e gli altri reati contro la Pubblica amministrazione che ci costano decine […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×