/ / di

Antonella Mascali Antonella Mascali

Antonella Mascali

Giornalista e scrittrice

Sono giornalista di giudiziaria per il Fatto Quotidiano.

Per anni sono stata inviata, conduttrice di giornaliradio e trasmissioni di attualità a Radio Popolare, seguendo in particolare fatti di mafia e corruzione.

Ho esordito da studentessa a “I Siciliani” di Catania, il mensile fondato da Giuseppe Fava, ucciso da Cosa nostra. Nel 2007 ho vinto il Premio cronista Guido Vergani. Con il libro Lotta civile, contro le mafie e l’illegalità, scritto per Chiarelettere, ho vinto il premio Com&Te 2009. Menzione speciale al premio “Marcello Torre” 2009 “Per l’impegno civile attraverso l’attvità di giornalista”. Con Peter Gomez ho scritto Il regalo di Berlusconi, edito da Chiarelettere.

Articoli Premium di Antonella Mascali

Cronaca - 21 ottobre 2017

Albamonte: “Pm le indagini non sono guerre sante”

Un’autocritica non scontata sulla deriva carrierista dei magistrati, una critica alla politica che “deve affrontare la questione morale” ma con il contrappasso di rischi di “guerre sante” delle toghe da evitare, nessun applauso, al contrario degli altri anni, a interrompere la relazione di apertura del presidente Eugenio Albamonte al congresso dell’Anm: lo riceve soltanto alla […]
Cronaca - 20 ottobre 2017

Carceri: azzerano la “memoria” degli agenti

C’è un decreto organizzativo voluto dal ministro della Giustizia, Andrea Orlando, che nel giro di un anno al massimo potrebbe mandare in fumo specializzazioni, esperienze professionali di diverse centinaia di agenti e funzionari di polizia penitenziaria che da anni si trovano a gestire tutti i giorni anche settori delicatissimi come il 41-bis, il carcere per […]
Cronaca - 19 ottobre 2017

Il Senato vota sì al whistleblowing. Dopo 632 giorni

Ci sono voluti 632 giorni, ma ieri – finalmente – il Senato ha approvato la legge che protegge chi ha il coraggio di denunciare corruzioni sul posto di lavoro, pubblico o privato che sia. È la cosiddetta legge sui Wistleblower, nome mutuato dagli americani, antesignani di questa norma che all’estero, laddove c’è, ha fatto recuperare […]
Cronaca - 18 ottobre 2017

Mattarella e i nuovi sequestri: “Troppi reati dimenticati”

Niente confisca dei beni e dei soldi illeciti per i corruttori tra privati e per altri protagonisti di diversi reati se il governo non corre ai ripari. A scoprire le carte è stato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ieri ha firmato la legge sul codice antimafia, le misure di prevenzione e confisca dei […]
Cronaca - 13 ottobre 2017

Consip, l’ex-capo difende Woodcock: “Niente abusi”

“Tutti i pm coinvolti in questa vicenda (Henry John Woodcock, Celestina Carrano, Enrica Parascandolo, ndr), hanno mai violato i principi di indipendenza e imparzialità ai quali si devono attenere i magistrati?”. “No, mai”. È il botta e risposta tra un consigliere del Csm e l’ex procuratore di Napoli Giovanni Colangelo, ascoltato ieri dalla prima commissione […]
Cronaca - 12 ottobre 2017

Stretta sulle Procure (pensando a Consip): tutto il potere ai capi

Autonomia e Indipendenza, la corrente di Piercamillo Davigo, ha lanciato l’allarme su una possibile “deriva autoritaria” nelle Procure italiane a causa di una circolare che il Csm sta mettendo a punto e ieri il vicepresidente del Csm Giovanni Legnini ha fatto il pompiere di palazzo dei Marescialli: la circolare sulle procure, su cui sta lavorando […]
Italia - 10 ottobre 2017

Davigo, ci si mette il Colle: “Toga non per fare scena”

A72 ore dall’invettiva del vicepresidente del Csm Giovanni Legnini contro i magistrati che passano dai “talk show” alle “aule di giustizia”, leggi siluro a Piercamillo Davigo, ieri è arrivato un lungo monito del numero uno del Csm, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ai magistrati tirocinanti incontrati al Quirinale. Per loro, Mattarella ha riservato solo […]
Politica - 7 ottobre 2017

Caso Davigo, Renzi non lo vuole al Csm. E il vicepresidente Legnini lo bastona

Siluro del vicepresidente del Csm Giovanni Legnini a Piercamillo Davigo, presidente di sezione della Cassazione ed ex pm di Mani Pulite. Legnini si è ben guardato dal fare il suo nome ma il riferimento è lampante: “In nessun Paese europeo è consentito passare con tanta facilità dai talk show o dalle prime pagine dei giornali […]
Cronaca - 6 ottobre 2017

Cafiero: 5 voti su 6. Area si spacca sulla Superprocura

Come anticipato dal Fatto sarà Federico Cafiero de Raho il nuovo procuratore nazionale antimafia. Ieri la Quinta commissione lo ha votato con 5 voti su 6. Un voto è andato al pg di Palermo Roberto Scarpinato, espresso dal togato di Area, Piergiorgio Morosini. Il consigliere non fa parte della Quinta ma è stato delegato dal […]
Cronaca - 5 ottobre 2017

Cafiero verso l’Antimafia, Scarpinato non ce la farà

Sarà Federico Cafiero de Raho il nuovo procuratore nazionale antimafia, il successore di Franco Roberti, che lascerà l’incarico a fine novembre. Non c’è stato ancora il voto del Csm ma questa è la cronaca di una nomina annunciata, come tante, in questi anni a Palazzo dei Marescialli. La Quinta commissione, che propone gli incarichi, voterà […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×