Il dibattito

Cuperlo, Ceccanti e gli altri: “Su M5S parola agli iscritti”

Democrazia dem – Dirigenti e attivisti chiedono di far votare i tesserati su eventuali accordi con i 5Stelle: “Come in Germania”

Celle (e urne) vuote di

Achi volesse capire perché Pd e FI hanno perso le elezioni, oltreché per le politiche antisociali che hanno impoverito i poveri e arricchito i ricchi, penalizzato gli onesti e premiato evasori e tangentari, suggeriamo due letture. La prima è una telefonata intercettata dalla Procura di Bergamo fra due albanesi che concordano rapine nelle stazioni di […]

caro diario del non governo

Le delizie del “come se”

Onestamente, anche noi ci sentiremmo fighi assai se ci fosse capitato di stravincere le elezioni con il 32 e rotti per cento o di dare una bella piallata al borioso padrone del centrodestra: a cuccia, ora comando io. Ogni successo ha il suo stato nascente, la polpa deliziosa da assaporare mentre c’è chi si divora […]

Alleanze

La responsabilità irresponsabile

A parole tutti i leader raccolgono la richiesta del Quirinale di pensare ai cittadini, ma rifiutano di fare quell’analisi della situazione del Paese che serve a ricucire il rapporto slabbrato tra elettori ed eletti – I partiti dopo il voto

voci dai circoli – “La nostra gente reagisce”

2018, ritorno al Pd: in molti si iscrivono. “Vogliamo contare”

Dopo la batosta elettorale torna la voglia di partecipazione un po’ ovunque in Italia: “Il partito ritrovi la sua identità”

Commenti

Lorsignori

La politica inutile dei temi urgenti, ma non importanti

Paghiamo un prezzo altissimo all’incapacità di anteporre le cose importanti a quelle urgenti. La Prima Repubblica è morta di corruzione, la Seconda ha risolto il problema con l’ignoranza. L’Italia è stretta in una morsa. Da una parte la scuola, come ha scritto sul Fatto Salvatore Settis, chiede agli studenti “di spostare l’accento dalla elaborazione della […]

In Francia

Meno nazionale, molto Populista

Chi tratta il Front Nazional, ora “Rassemblement”, come un partito quasi fascista rischia di spianargli la strada. Il congresso di Lille con Steve Bannon segna la svolta. E contro gli immigrati predica laicità e valori repubblicani – Marine Le Pen

di Marco Tarchi
Rimasugli

La lunga marcia dalla montagna del sapone al risk sharing Ue

Ma tu guarda che sfortuna! Eravamo lì lì per entrare nella terra di latte e miele e invece l’Italia viene ricacciata nella Gehenna, dov’è pianto, stridore di denti e debito pubblico. Colpa delle elezioni che – ci informano le due più importanti star del cinema continentale Emmanuel Macron (The Manchurian Candidate) e Angela Merkel (Good […]

Politica

Contro la ricandidatura

Pomezia, lasciano gli eletti M5S. Fucci: “Metodo Marino”

Aveva chiesto un terzo mandato per completare il lavoro che ha cominciato a Pomezia, comune in provincia di Roma a 5Stelle. Ma il Movimento gli ha detto no: così, nei giorni scorsi, il sindaco Fabio Fucci ha annunciato che correrà da solo, con una lista civica. I suoi consiglieri, però non l’hanno presa bene. E […]

B. contro Feltri per Brunetta (dopo la visita di Angelucci)

Meritoriamente, dal 5 marzo in poi, Vittorio Feltri su Libero sta mettendo a nudo la pesante sconfitta patita da Forza Italia alle elezioni politiche. Giudizi spesso crudeli, per la serie “Berlusconi alla Baggina”, sinonimo milanese per casa di riposo, ma che non sono affatto lontani dalla realtà. E ieri, il quotidiano feltriano, è tornato a […]

di Fd’e
Effetto flipper

I sommersi e i salvati del Rosatellum

Dopo 13 giorni – Risultati ancora ufficiosi, ma i riconteggi spostano eletti in giro per l’Italia

di Lorenzo Giarelli

Cronaca

Napoli

Vigilantes bastonato a morte per la pistola: arrestati tre minori

Così muoreun vigilante al lavoro a Napoli: a bastonate in testa, inferte da tre minorenni che volevano rubargli la pistola per poi venderla. L’altroieri dopo due settimane di agonia si è spento Francesco Della Corte: aveva 51 anni e la notte del 3 marzo è stato aggredito mentre perlustrava la stazione metro di Piscinola. I […]

di Vin. Iur.
La lettera –

Onorare i caduti, non umiliare la storia

Dopo l’articolo del “Fatto” – Il presidente del Lazio contro la stele per i parà nazisti che combatterono a Cassino

La voce del boss

“Io il capo dei capi della mafia? Affari miei, non chiedetemelo”

Martedì l’audio del 2008 su National Geographic

Economia

Chiudono 43 negozi

Fallisce la società di Trony: 500 lavoratori a rischio

Le vendite online continuano a fare vittime nelle catene di distribuzione tradizionale. Qualche giorno fa negli Stati Uniti ha gettato la spugna “Toys ‘R Us”, in Italia chiudono i 43 negozi Trony, la catena di supermarket dell’elettronica, per la dichiarazione di fallimento della società DPS. A rischio ci sono 500 posti di lavoro in tutto […]

Il personaggio

Bardolla, il finanziere guru ora rastrella milionate di Bitcoin

Ad alto rischio – La raccolta fondi in criptomonete (Ico) per finanziare idee sfugge a controlli e vigilanza. E così tutti se ne vanno in Svizzera

di Virginia Della Sala

Italia

L’ex Br in festa

Balzerani senza pietà: “La vittima non è un mestiere”

”C’è una figura, la vittima, che è diventato un mestiere, questa figura stramba per cui la vittima ha il monopolio della parola. Io non dico che non abbiano diritto a dire la loro, figuriamoci. Ma non ce l’hai solo te il diritto, non è che la storia la puoi fare solo te”. Lo ha detto […]

La Storia

Repubblica e lo scivolone Lockeed

Scoop cancellato – Le “mazzette” al leader pubblicate e tolte nel giorno di via Fani

Il ricordo

Moro, “attore” in Forza Italia! e lo sfascio del Paese della Dc

Il film del ’77 – Il documentario provocò lo sdegno suo e del partito, ma lui lo menzionò nel memoriale per fotografare i suoi “amici”

Mondo

La storia

Il Nobel infangato dai crimini di Lady Birmania

Aung San Suu Kyi – L’ex paladina dei diritti umani da primo ministro sposa la politica dei generali

di Antonio Carlucci
Nottingham

Miriam uccisa dalle bulle. Il Cairo: è la nostra Regeni

La 18enne nata a Roma, di origini egiziane, vittima di razzismo. La rabbia del regime arabo con le autorità inglesi

Bailey – Tre denunce contro il regista americano

Il presidente dell’Academy degli Oscar indagato per molestie

Il presidente dell’Academy of Motion Picture Arts and Science, John Bailey, è indagato dopo aver ricevuto denunce per molestie sessuali. L’Academy mercoledì ha ricevuto 3 denunce contro Bailey e ha aperto un’indagine. Bailey è stato eletto presidente dell’istituzione che assegna i premi Oscar lo scorso mese di agosto. Se fosse costretto a dimettersi, sarebbe temporaneamente […]

Cultura

L’intervista – Stefano Mauri

“C’è solo un gruppo editoriale che vince lo Strega, ma si fa qualche passo avanti”

Presidente di Gems e di “IoScrittore”: “Il racconto ci distingue dagli animali”

L’intervista – Francesco Salvi

“Ho visto le pistole, le truffe, Berlusconi all’opera, i tanti soldi e gli scherzi di Ricci”

Comico, musicista, attore e oggi pure pittore: “Il problema è che dopo un po’ scoccio”

Sport

CALCIO

Non contano regole, tifosi e storia: è l’affare Red Bull

Dagli sport estremi ai quarti di Europa League

di Lorenzo Giarelli