/ / di

Silvia D’Onghia Silvia D’Onghia

Silvia D’Onghia

Giornalista

Barese di nascita, migrante di adozione. Mi sono laureata in lettere classiche a Bologna (studiando la mattina, insegnando danza di pomeriggio!) e ho cominciato a fare la giornalista in una tv di Modena. Sono passata presto alla carta stampata, per i quotidiani locali di Modena e Rovigo che uscivano in tandem con La Stampa, occupandomi di cronaca nera e giudiziaria. Ricordo ancora che il primo giorno, dopo aver dovuto cercare la foto di un ragazzo morto in un incidente stradale, tornai a casa rimpiangendo di non aver continuato a fare la ballerina. E invece poi la cronaca è diventata il mio pane, la mia passione. Nel 2002 sono approdata a Roma, dove ho curato per un anno l’ufficio stampa di un’associazione che si occupa di bambini sordi. Per sei anni, poi, ho lavorato in radio, prima per un’agenzia di stampa radiofonica, poi per la storica Radio Città Futura, dove ho condotto per un anno un programma pomeridiano. Nell’estate scorsa, la chiamata della vita (o così, almeno, mi auguro che sia).

Articoli Premium di Silvia D’Onghia

Cultura - 17 novembre 2017

“Milano, Tempo di Libri. Questo è l’anno uno”

“Siamo intervenuti sulle fragilità di realizzazione. Diciamo che consideriamo questo come l’anno uno”. Ricardo Franco Levi presenta a Bookcity la seconda edizione di Tempo di Libri (8-12 marzo 2018) e lo fa con la consapevolezza di chi si è trovato a dover cambiare tutto. O quasi. Da luglio presidente dell’Associazione italiana editori (Aie), a settembre […]
Italia - 14 novembre 2017

“Ma c’è anche il reato di violenza privata”

“La premessa è d’obbligo: non si parla di casi specifici”. L’avvocata Giulia Bongiorno difende da sempre i diritti delle donne e può aiutare a stabilire i confini giuridici degli scandali che stanno travolgendo il mondo del cinema, dagli Stati Uniti all’Italia. Partiamo dalla fine: vedremo mai uno di questi casi arrivare in Tribunale? Mi faccia […]
Cultura - 10 novembre 2017

Il selvaggio Osac, cane del Klondike

Questo non è un libro sui cani, anche se Osac, prorompente e misterioso come una creatura sbucata fuori dalla penna di Jack London, ufficialmente appartiene a quella categoria. Questo è un libro sull’amore, quello che pochi umani riescono a comprendere – e a rispettare – fino in fondo. Ma è anche un libro sulle relazioni […]
Cultura - 9 novembre 2017

Educazioni femminili 3.0: usa l’aceto o il clitoride

“Prepara una soluzione composta al 50% di aceto e al 50% di acqua e spruzzala direttamente sulla pelle irritata. In alternativa puoi impregnare un asciugamano con la stessa soluzione e usarlo per fare degli impacchi. Ti aiuterà a lenire il prurito dato dal contatto con piante urticanti o dalle punture di zanzare, così come ad […]
Cultura - 8 novembre 2017

“Desideriamo ciò che non abbiamo. E in sala almeno spegnete i telefoni”

“Il teatro per me rappresenta il tornare al ‘qui e ora’. Adesso per condivisione intendiamo solamente quella sui social, invece in sala il cellulare lo devi spegnere e devi condividere le emozioni”. Non tutti sanno che Paola Minaccioni non è soltanto una comica. Globo d’Oro come attrice non protagonista per “Magnifica presenza” e Nastro d’Argento […]
Cultura - 28 ottobre 2017

“L’amore se non è consumismo può ancora salvarci”

“Se consumi una donna con la stessa semplicità ma anche brutalità con cui consumi una lattina di birra, non puoi parlare d’amore. E nemmeno di erotismo. L’erotismo deve essere gratuito, altrimenti è solo una forma di sadismo”. In casa di Dacia Maraini si respira un odore buono di pane e libri. Le finestre aperte sui […]
Cultura - 18 ottobre 2017

“Molti”, neri e senza nome: gli schiavi tornano a Caracalla

Non si vede nulla. L’impatto tra la luce accecante dell’ottobre romano e il buio quasi pesto dei sotterranei fa male agli occhi. Ci vuole qualche minuto per mettere a fuoco, per abituarsi. Anzi, per immedesimarsi. La galleria degli schiavi è lì davanti. Oggi come ieri, come poco meno di duemila anni fa, nel 216 d. […]
Cultura - 13 ottobre 2017

“Sono ancora qui (dopo vent’anni) grazie alle mie ombre”

“Stare sul palco non è solo far vedere quanto si è forti, ci deve essere qualcuno che mostra quanto è debole. Io – direi quasi malgrado me – sono stato costretto a farlo”. La carriera artistica di Niccolò Fabi sembra essere nata da una contraddizione: “Non sono un uomo di spettacolo, non lo ero quando […]
Cultura - 5 ottobre 2017

“Siamo tutti corruttibili, ma a Roma è più facile”

“Mafiosi, preti, mignotte, politici corrotti: la Suburra è sempre esistita. Allora è come se non fosse cambiato nulla. Siamo nella città eterna, la cui bellezza ti leva il fiato. Ed è proprio questo il contrasto che affascina tutto il mondo”. Filippo Nigro veste i panni del consigliere comunale Amedeo Cinaglia. È un politico “come non […]
Cultura - 30 settembre 2017

Guggenheim: arte sì, purché non sia da cani

Fino a che punto può spingersi l’arte? Esiste un limite alla libertà di espressione artistica? È meglio che un’opera contemporanea desti clamore e polemiche, che scandalizzi e faccia pensare o sono preferibili pitture, sculture e installazioni che riconciliano col mondo? Queste domande sono eterne e le risposte non esistono in via assoluta. L’arte è arte […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×