/ di

Roberto Faenza

Articoli Premium di Roberto Faenza

Commenti - 11 luglio 2018

Povera, ma aperta: ecco la Roma del 2030

Roma 2030. Non è il titolo di un film, ma di un rapporto su come potrebbe essere Roma tra vent’anni, curato dall’instancabile sociologo Domenico De Masi, affiancato da un pool di firme prestigiose, da Giancarlo De Cataldo a Marco D’Eramo a Enrico Giovannini e molti altri. 246 pagine che prefigurano il futuro della Capitale. Roma, […]
Politica - 27 giugno 2018

Senza progetti si muore. I “nuovi” non pensino solo ai posti da spartire

“Oggi la televisione è morta. Ho ricevuto un telegramma dall’ospizio: funerali domani. Distinti saluti”. Scriveva così Albert Camus nel romanzo Lo Straniero. Ho sostituito la parola “mamma” con “televisione”, per il resto sembra di assistere al balletto sulle nomine Rai. A breve la tv come l’abbiamo conosciuta non esisterà più. La sua fine è decretata […]
Commenti - 8 giugno 2018

Il cda Rai, primo banco di prova per l’esecutivo

Il primo banco di prova del governo sarà a breve, quando verrà deciso il futuro della Rai con il rinnovo del Cda. Avremo la solita lottizzazione o finalmente l’azienda sarà liberata dalla servitù politica? Credo di parlare con cognizione sin da quando un mio pamphlet, Senza chiedere permesso, fu tra le cause della caduta del […]
Cultura - 31 maggio 2018

Terapia per grande schermo (prima che diventi cadavere)

Luchino Visconti in un articolo dal titolo Cadaveri scriveva: “Che i giovani d’oggi si debbano trovare come bastoni tra le ruote numerosi cadaveri, ostili e diffidenti, è cosa ben triste”. Dobbiamo temere che l’industria cinematografica odierna sia simile al secolo scorso? L’incontro della sindaca Raggi e del suo vice Bergamo alla Casa del cinema è […]
Commenti - 10 maggio 2018

Il fantasma delle librerie indipendenti

Al salone del libro di Torino, sempre in lotta con Milano, c’è una sorpresa. Per celebrare i 200 anni del capolavoro di Mary Shelley, Frankenstein, in una villa verranno rinchiusi 4 scrittori a scrivere un racconto di ghost. Forse una scelta allegorica, per alludere al fantasma che si aggira per l’Italia: quello della scomparsa delle […]
Commenti - 4 maggio 2018

Perché Roma può fare molto per il cinema

L’altroieri la sindaca Raggi e il suo vice nonché assessore alla Cultura Bergamo hanno convocato i rappresentanti del cinema italiano per ascoltare i loro desiderata e spiegare le intenzioni del Comune nei confronti di un’industria che è tra le più importanti della Capitale. È mancata all’appello la Regione, che con Zingaretti molto sta investendo nel […]
Commenti - 23 marzo 2018

Caso Facebook, Il nuovo segreto di pulcinella

Scoprono gli scandali quando i buoi sono scappati dalla stalla. Le notizie che in queste ore hanno investito Facebook e gli altri social hanno aperto una voragine. Le anime candide la scoprono solo ora. Non sapevano di traffici ancora peggiori? I guai sono iniziati anni fa quando alcune case farmaceutiche, entrate in possesso di dati […]
Italia - 18 marzo 2018

Moro, “attore” in Forza Italia! e lo sfascio del Paese della Dc

Nel 1978 ho avuto l’occasione di avere Aldo Moro come “attore” per la sequenza finale del film da me diretto, Forza Italia!. Sembra incredibile ma la sua vita e la sua morte si sono incrociate con il destino di quel titolo, uscito in sala poco prima del suo sequestro. Prima dell’incontro con Moro, sento il […]
Politica - 7 marzo 2018

Parlando agli studenti di Belén ho capito chi avrebbe vinto

Anche stavolta i sondaggisti hanno bucato. Prevedevano i 5Stelle sotto il 30 per cento, Berlusconi avanti su Salvini, il Pd sopra il 20 per cento. Significa sbagliare milioni di voti. Fidandomi di un mio sondaggio artigianale, pensavo che i grillini avrebbero sfondato. Il vantaggio di scrutare “il sentire” anziché i campionamenti, spesso serve. L’esempio viene […]
Commenti - 20 febbraio 2018

Cinema America: si può vincere, ma con il bando

Nuova Sfida all’Ok Corral. Al posto di Burt Lancaster e Kirk Douglas, i ragazzi che amano il cinema. Contro, la giunta 5Stelle. È diventata una vertenza nazionale, da quando Gian Antonio Stella le ha dato l’onore della prima pagina sul Corriere. Persino Gentiloni, sempre super cauto, è intervenuto in favore dei giovani. Spot elettorale? Protagonisti […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×