/ di

Giampiero Calapà Giampiero Calapà

Giampiero Calapà

Giornalista

Vice caposervizio (fino all’aprile 2016 al Politico, poi alle Cronache italiane) de il Fatto Quotidiano. Classe 1982. Ho lavorato per La Stampail Tirrenoil Riformista e il Corriere Fiorentino, prima di ricevere la chiamata del direttore Antonio Padellaro nell’aprile 2009 e approdare al Fatto Quotidiano fin dalla sua fondazione, per un breve periodo come corrispondente da Firenze e poi in redazione a Roma, dove ho lavorato al Politico, agli Esteri, di nuovo al Politico per quattro anni e, attualmente, alle Cronache italiane.

Ho scritto i libri Mafia Capitale (la Nuova frontiera, 2015) e, con Alfonso Sabella, Capitale Infetta (Rizzoli, 2016).

Articoli Premium di Giampiero Calapà

Italia - 17 dicembre 2017

Sicilia, Miccichè si prende l’Ars anche con i voti di 4 renziani

“Quanto è accaduto in Sicilia prefigura quello che sarà l’accordo tra Berlusconi e Renzi dopo le elezioni politiche”, maligna il bersaniano Miguel Gotor. I Cinque stelle lo hanno, invece, ribattezzato “Patto dell’arancina”: il redivivo Gianfranco Miccichè, protagonista di più di diverse epoche del centrodestra siciliano, è stato eletto nuovo presidente del Parlamento regionale. E, tra […]
Cronaca - 14 dicembre 2017

“Io, secondo soltanto a Sherlock: obbedisci o ti revoco la borsa”

Deliri? Supercazzole? Di sicuro spia di comportamenti non specchiati. Questo emerge dai contenuti di Diritto e Scienza, la rivista interna, diffusa tra i suoi corsisti da Francesco Bellomo, il consigliere di Stato ed ex magistrato ordinario che si considera, parole sue, “dal punto di vista statistico il miglior investigatore dopo Sherlock Holmes”. Bellomo è ora […]
Cronaca - 10 dicembre 2017

Canadair, bando su misura per “premiare” il disastro

Un’efficiente società, la Sorem, capace di gestire una flotta di diciannove canadair Cl-415, la più grande al mondo, invidiata e richiesta da mezza Europa, fatta fallire nel 2010/2011; il dipartimento Protezione civile della Presidenza del Consiglio condannato in primo grado nel 2017 a restituire 50 milioni alla stessa società più altri 32 alle assicurazioni proprio […]
Italia - 18 novembre 2017

Prima i compari dei siciliani, poi i feroci Spada “social”

“Levante, ponente, maestrale, scirocco/ Le rose, i venti, le spine un rintocco/ Mi blocco, tramonto, palazzi fino al mare/ Sette vizi capitale, sembra di affogare”. Le parole della colonna sonora di Suburra – la serie, firmate da Piotta e il Muro del canto in “7 vizi capitale”, sono perfette per raccontare oggi Roma e soprattutto […]
Italia - 17 novembre 2017

Messina Denaro l’unico erede. E tornerà a riunirsi la Cupola

Gli ordini del capo di Cosa Nostra, a meno che non siano revocati dal capo stesso, l’organizzazione li esegue. Se Totò Riina non ha ritirato prima della sua fine la sentenza di morte emessa nei confronti del magistrato Nino Di Matteo è molto probabile che quanto raccontato dal pentito Vito Galatolo nel 2014 (“a Palermo […]
Mondo - 15 novembre 2017

L’Onu: “Europa e Italia disumane sui migranti”

“Politica disumana”, “orrori inimmaginabili”, “un’offesa alla coscienza dell’umanità”. L’Onu si pronuncia così sul tappo del ministro Marco Minniti nel Mediterraneo, e lo fa condannando l’accordo di collaborazione tra Libia e Unione europea, perché Bruxelles ha appoggiato e sostenuto il piano del Viminale, da cui per tutta la giornata di ieri non arriva un solo commento. […]
Cultura - 20 ottobre 2017

Piacere Mannarino, brasiliano capitolino

“La mia musica per reinventare il cantautorato italiano”. Alessandro Mannarino ha vinto la partita del quarto album, un successo tradotto in 100 mila biglietti venduti per il tour appena concluso. Tanto che Apriti cielo raddoppia e diventa Apriti cielo live, da oggi in cd. “Sento di aver chiuso un ciclo”. Nonostante tutto Mannarino rimane una […]
Italia - 16 ottobre 2017

Per Ostia solo “pesci piccoli” e la Suburra si mangia Roma

C’è un ex prete candidato, c’è la mafia, c’è il degrado e ci sono i partiti che hanno fatto finta di non capire niente relegando Ostia a questione minore, senza personalità di prestigio nazionale, ma con facce sconosciute ai più anche in quest’angolo di Roma sprofondato nella Suburra. Invece si scrive Ostia ma è il […]
Cronaca - 13 ottobre 2017

Fiore e la marcetta su Roma Minniti: “Non si può fare”

Il 29 ottobre non partirà da Milano nessun direttissimo delle 20.30 per Roma, qualunque cosa accada un Benito Mussolini, o chi per lui a rappresentare il terrore fascista, non sarà chiamato dal capo dello Stato a formare un nuovo governo. Resta, 95 anni dopo la marcetta delle camicie nere del 28 ottobre 1922 che portò […]
Politica - 1 ottobre 2017

Ddl Falanga: tutti gli ecomostri che non saranno più abbattuti

L’abusivismo di necessità, introdotto dal ddl Falanga in approvazione alla Camera, è soltanto l’ultimo sfregio a un’Italia già devastata, soprattutto al Sud, da ecomostri e degrado edilizio. Laddove non arrivano le ruspe per un motivo o per l’altro – sanatorie, condoni, assoluzioni e dissequestri – rimangono spettri di cemento a deturpare un territorio altrimenti meraviglioso. […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×