Anche l’ente spaziale americano, la Nasa, ha reso omaggio a Stephen Hawking, l’astrofisico morto a 76 anni.  “Un ambasciatore della scienza” lo ha definto in un tweet. Su Facebook la Nasa ha allegato anche un videotributo. in cui lo scienziato ricorda quando, nel 2007, ebbe la possibilità di sperimentare l’assenza di gravità su un Boieng 727. “Chi mi conosce bene disse che non mi aveva mai visto sorridere così tanto. Per quei pochi minuti sono stato come Superman”