“Buon viaggio Rosy, hai fatto in tempo a gioire per la vittoria della tua Lega, anche nella tua amata Albenga, e ci hai salutato. Una preghiera e un sorriso, aiutaci da Lassù”. Lo scrive su Facebook il leader della Lega, Matteo Salvini, ricordando Rosy Guarnieri, ex sindaca di Albenga, scomparsa all’età di 65 anni per un male incurabile. Era leghista della prima ora ed era stata eletta alla Camera. La politica è morta all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure (Savona). Di origine siciliana e militante del Carroccio dal 2001, fu eletta prima cittadina nel 2010.

“Oggi è un giorno tristissimo per tutti noi. Rosy ci mancherà: la famiglia della Lega perde una grande donna, il cui coraggio e determinazione, nella vita e in politica, rimarranno per noi di esempio per sempre”, ha affermato Edoardo Rixi, segretario regionale della Lega in Liguria, esprimendo vicinanza e le più sentite condoglianze a nome della Lega Liguria. “Ci ha salutato questa mattina, ha avuto il tempo di festeggiare la sua vittoria ma lottava da tempo contro una malattia bastarda la nostra ex sindaco di Albenga eletta alla Camera”, ha detto il segretario nazionale durante la consegna degli attestati della Scuola politica del Carroccio a Milano.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lega e M5S, una sfida fra i due poli del populismo

next
Articolo Successivo

Elezioni, Emiliano (Pd): “M5s? Con 11 milioni di voti ha diritto di governare. Errore ignorare una tale forza”

next