“Prima gli italiani” è il mantra di Matteo Salvini da anni. E la difesa dei connazionali è diventata il vessillo da sbandierare in campagna elettorale dalla Lega. Lo slogan è in bella vista anche sulle foto di copertina del profilo Facebook del leader del Carroccio, che chiama all’adunata del prossimo sabato in piazza Duomo a Milano.

La faccia di Salvini, i loghi, i pullman, il countdown e poi mamme e papà con le proprie figlie e figli. Tutti sorridenti, biondissimi e bellissimi. Italiani? Macché. La coppia di donne è ceca, quella di uomini slovacca. Oggi (mercoledì, ndr) per il -3, invece, solo una bella foto panoramica di Milano.

Se n’è accorto il sito The Vision che ha ricostruito dove e come quelle immagini siano state acquistate da agenzie straniere che le vendono in stock su internet. Mamma e figlia sono due modelle ceche, fotografate in piazza Duomo da un’agenzia altrettanto ceca, la Citalliance. E lo stesso discorso vale per padre e figlio in posa sulle guglie del Duomo, immortalati dalla reporter Soloviova Liudmyla. Italiana? No, slovacca.

Modelli e fotografi per il “Prima gli italiani” sono quindi stranieri. Come gli ‘attacchini’ impegnati negli scorsi giorni ad affiggere i manifesti della Lega e di altri partiti di centrodestra: “Ore 7.10 Milano. Qui si fa l’Italia. Ma i manifesti li facciamo attaccare agli extracomunitari che ci costano meno”, sottolineava l’autore della foto, Luca Paladini, portavoce de I Sentinelli di Milano, in un post su Facebook.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Forza Nuova, blitz negli studi di La7 a DiMartedì. Floris: “Volevano partecipare al programma”

prev
Articolo Successivo

Militante di Potere al popolo accoltellato, Viola Carofalo: “Fascisti e Forza nuova sono i mandanti morali”

next