Paura alla stazione della metropolitana di Repubblica, a Milano, dove alle 15 un bambino senegalese di due anni si è lanciato sui binari ed è stato salvato dall’intervento di un passeggero che ha assistito alla scena dalla banchina. Fondamentale è stato anche l’intervento di un agente di stazione dell’Atm – l’azienda milanese dei trasporti -, che avendo visto il bambino cadere ha immediatamente bloccato l’arrivo del treno attivando un comando d’emergenza. Dalle immagini delle telecamere si vede che il piccolo, in compagnia della mamma, ha fatto uno scatto all’improvviso in direzione dei binari. Una volta recuperato il piccolo è stato accompagnato in ospedale con leggere contusioni.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Migranti, Frontex: ‘Arrivi tornano a salire A gennaio 4.800, il doppio di dicembre’. Viminale: ‘-50% rispetto allo scorso anno’

prev
Articolo Successivo

Roma, imbarazzo alla Confcommercio: gli altoparlanti diffondono ‘Faccetta nera’

next