Una persona è morta per l’eruzione di oggi avvenuta alle 9:59 locali (1:59 in Italia) del vulcano Kusatsu-Shirane, nella prefettura giapponese centro-orientale di Gunma, tornato così attivo per la prima volta dal 1983. Il risveglio del vulcano, situato vicino a un resort sciistico, ha causato una valanga e la fuoriuscita di cenere e grandi massi di lava.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Giappone, eruzione vulcanica causa pioggia di sassi e una valanga sulle piste: un morto e 16 feriti

prev
Articolo Successivo

Alaska, terremoto di magnitudo 7.9. Rientrata l’allerta tsunami sulle coste del Canada e degli Stati Uniti

next