Un folto gruppo di giovani che la vigilia di Natale e il 7 gennaio scorsi aveva danneggiato un treno della metropolitana milanese è stato individuato dalla Polizia di Stato. Il gruppo, secondo quanto riferito oggi dalla Questura tra le 30 e le 40 persone, aveva provocato estesi danni e interrotto più volte la corsa del mezzo, l’ultimo, dai Navigli verso Vimodrone (Milano), sulla Linea Tre. A commettere i reati di danneggiamento erano stati una decina di ragazzi: tra questi 6 sono stati già identificati e denunciati alla Procura per i minorenni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bologna, niente udienza al Tar con il velo. Vale anche per le suore?

next
Articolo Successivo

Torino, cade scenografia al Teatro Regio durante la Turandot: feriti due coristi

next