“Confermo che non mi ricandiderò, una decisione che ho preso in piena autonomia, una scelta personale, che ho condiviso con Salvini e Berlusconi tempo fa”. Lo ha detto Roberto Maroni, aggiungendo: “Non andrò in pensione” ma “sono naturalmente a disposizione” per il futuro. “”Se nessuno mi chiede nulla, non mi candido da nessuna parte. Sono a disposizione se può essere utile e qualcuno me lo chiede. Non ho pretese e non ho richieste”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni, Maroni vs Di Maio: “Una Raggi al cubo. Con lui l’Italia come spelacchio”

next
Articolo Successivo

Regionali Lombardia, il candidato M5S Violi: “Ritiro Maroni? Certifica fallimento di questi 5 anni”

next