“Confermo che non mi ricandiderò, una decisione che ho preso in piena autonomia, una scelta personale, che ho condiviso con Salvini e Berlusconi tempo fa”. Lo ha detto Roberto Maroni, aggiungendo: “Non andrò in pensione” ma “sono naturalmente a disposizione” per il futuro. “”Se nessuno mi chiede nulla, non mi candido da nessuna parte. Sono a disposizione se può essere utile e qualcuno me lo chiede. Non ho pretese e non ho richieste”