A 32 anni dal suo brutale assassinio, National Geographic propone un ritratto inedito della vita e del lavoro di Dian Fossey nello speciale dal titolo “Gorilla nella nebbia: la vera storia”. In onda su National Geographic (canale 403 di Sky) dal 18 dicembre il lunedì alle 21:55, questo documentario in 3 puntate ripercorre la storia della primatologa che dedicò la sua esistenza allo studio e alla difesa dei gorilla e la cui vicenda fu resa nota al grande pubblico dal film interpretato da Sigourney Weaver. Dian Fossey fu infatti brutalmente uccisa nel 1985, omicidio per cui fu condannato in contumacia dal tribunale ruandese il suo assistente Wayne McGuire. Una condanna che però non ha mai convinto e oggi, attraverso un accesso esclusivo agli effetti personali della Fossey e una rara intervista a McGuire – che si è sempre proclamato innocente – questo speciale pone una nuova luce su un omicidio ancora irrisolto

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

X Factor 2017, vince Lorenzo Licitra, secondi i super favoriti Maneskin. Ma su Twitter in tanti parlano di un’altra musica: quella di Calcutta

prev
Articolo Successivo

X Factor, Samuel Storm dopo la finale: “Inizia la mia nuova vita, pronto a conquistare questo mondo”

next