La polizia britannica ha invitato la gente in giro nella zona di Oxford Circus di restare al chiuso, all’interno di edifici o negozi, mentre numerose pattuglie sono affluite nella zona per rispondere a quello che Scotland Yard continua a definire “un incidente” nella stazione della metropolitana omonima. Un appello é stato inoltre diffuso a evitare la zona per chi non vi si trovi, mentre é stata chiusa anche la vicina stazione di Bond Street. Al momento la polizia non ha tuttavia individuato alcuna vittima.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Egitto, nel mirino finiscono i sufi. Dietro l’attentato il fallimento della politica di Al-Sisi nel Sinai

next
Articolo Successivo

Corea del Nord: abusate e private di istruzione, così vivono le donne di Pyongyang

next