“Si parte con quello che la Sicilia mette a disposizione dei siciliani”. Lo ha detto Matteo Salvini, all’alba di lunedì 30 ottobre, poco prima di salire sul treno partito alle 5,43 da Trapani alla volta di Castelvetrano. Il leader della Lega, da ieri in Sicilia per la campagna elettorale in vista delle regionali del 5 novembre, proseguirà poi oltre che in treno anche in autobus in un tour che lo porterà in giro per tutta l’isola. “L’Europa – ha osservato Salvini – dice di voler tutelare l’ambiente e qui la metà dei treni sono ancora alimentati a gasolio”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Renzi come Berlusconi, fa il ferroviere sul Treno Pd e annuncia l’anticipo: “Siamo sempre Avanti!”

next
Articolo Successivo

Referendum Lombardia, Maroni: “Tablet per il voto? Entro un mese saranno ricondizionati e poi consegnati a scuole e polizia”

next