Scappato in moto dalla Polizia Stradale che voleva fermarlo per eccesso di velocità, un 19enne di Como ha filmato la sua fuga nel traffico cittadino, con tanto di sberleffi alla Polizia e ha pubblicato l’impresa su YouTube. Ora, a due mesi dalla ‘bravata’, il ragazzo è stato identificato e la Polizia lo ha denunciato per una lunga lista di infrazioni stradali, gli ha ritirato la patente e sequestrato la motocicletta.
L’inseguimento risale all’8 agosto. Il giovane andava a forte velocità sul lungolago di Como e la Polizia, affiancatolo al semaforo, gli aveva intimato di fermarsi. Il motociclista aveva reagito impennando la moto e scappando a zig zag nel traffico cittadino. Sul casco aveva una telecamera, con la quale ha filmato la fuga. Il video, con uniti sberleffi alla Stradale era stato pubblicato su YouTube. Tra gli utenti che l’hanno guardato, anche i poliziotti comaschi, che sono risaliti all’autore del video. Grazie al filmato è stato possibile contestargli tutte le violazioni al codice della strada, e procedere al ritiro della patente e al sequestro della moto.