“Quella sulle intercettazioni è una riforma che aspettiamo da vent’anni”. A dirlo è Alessandra Moretti, consigliera regionale del Veneto ed esponente Pd, ospite negli studi di Floris della trasmissione DiMartedì (La7). Non solo. “È il Paese che l’attende” rincara. Eppure solo sette anni fa, nel 2010, durante il governo Berlusconi, la stretta sulle intercettazioni proposta dal centrodestra non fu accolta con lo stesso entusiasmo dai dirigenti Pd. Ascoltate cosa dicevano Orlando, Franceschini e Finocchiaro

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ius soli, il ministro Delrio contro il dietrofront del Senato: “Atto di paura grave, è legge di civiltà”

next
Articolo Successivo

Adozioni internazionali, le irregolarità dell’ex senatore Della Monica. Che grazie al Tar potrebbe tornare al suo posto

next