L’avevano detto e l’hanno fatto. Una decina di esponenti di Forza Nuova sono entrati nella chiesa di Vicofaro, Pistoia, per “vigilare” sulla dottrina di don Massimo Biancalani, il prete al centro delle polemiche per aver portato una giornata in piscina alcuni profughi africani. I membri di Forza Nuova, una decina, sono stati accolti da grida e fischi (“Buffoni”, “Fascisti carogne tornate nelle fogne”) di chi oggi era presente per sostenere don Massimo, credenti e non. Il sagrato è stato in parte transennato dalle forze dell’ordine ed è stato vietato l’ingresso alle telecamere all’interno della chiesa

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

LA PROFEZIA DEL DON

di Don Gallo e Loris Mazzetti 12€ Acquista
Articolo Precedente

Pistoia, l’arcivescovo: “Legami tra Casapound, Forza Nuova e certi ambienti ecclesiali? Non è una scoperta”

next
Articolo Successivo

Pistoia, alla messa i fischi sono per Forza Nuova. I fedeli applaudono il prete dell’accoglienza

next