Doppietta targata Ferrari nel Gran Premio d’Ungheria. Sebastian Vettel ha vinto la gara sul circuito dell’Hungaroring, vicino a Budapest, precedendo la Rossa del compagno di scuderia Kimi Raikkonen. In terza posizione la Mercedes Valtteri Bottas davanti all’altra Stella d’argento di Lewis Hamilton. Il pilota tedesco, appena tagliato il traguardo, ha esultato via radio, facendo i complimenti (in un italiano perfetto) a tutta la squadra Ferrari. “Dai un’altra bandiera a Maranello, vai! Grazie ragazzi, grande lavoro”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Formula 1, Gp Ungheria: Ferrari 1° e 2°, Vettel a +14 nel mondiale nonostante i problemi allo sterzo

prev
Articolo Successivo

Formula 1, Ferrari rinnova contratto con Raikkonen per un altro anno. Il finlandese sulla rossa fino al 2018

next