Galeotta è stata una cena che abbiamo fatto a Roma nel febbraio scorso, ma in realtà ci conosciamo da quando siamo ragazzini. Lui è stato l’uomo con il quale ho fatto il primo ‘lento’ della mia vita. Avevo 11 anni, Claudio 16. Mi ha invitata a ballare durante una serata in un villaggio vacanze sul mare, a Policoro. Entrambi infatti siamo originari della Basilicata e Claudio d’estate da Roma tornava al paese per le vacanze”. A parlare così al settimanale F è Francesca Barra e il “Claudio” protagonista della storia è l’attore Santamaria con il quale la giornalista vive una storia d’amore ormai pubblica. Francesca, qualche giorno fa, aveva spiegato sui suoi profili social di non avere alcun vincolo sentimentale e di essere libera di vivere una storia: “Io e Marcello Molfino abbiamo deciso di restare una famiglia, ma in una forma differente. Siamo individui indipendenti e liberi. Pur mantenendo un affetto infinito, un legame solido e sincero”. L’amore con Santamaria, racconta ancora la giornalista a F, è scattato dopo un periodo complicato: “Con Claudio quella sera è come se mi fossi riappropriata della mia vita – ha detto – se mi fossi ricordata che non ero solo una moglie e una madre ma anche una donna. Come due ragazzi abbiamo parlato di musica, riso, scherzato. Sembrava ci conoscessimo da sempre”.

 

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Francesco Nuti, parla la figlia Ginevra: “Ora che ho 18 anni sarò la sua unica tutrice. Io e lui ci siamo sempre parlati con gli occhi”

next
Articolo Successivo

Veronica Lario: “Il film su Silvio di Sorrentino? Sarà una storia d’amore. Apprezzo la scelta di Elena Sofia Ricci nel mio ruolo, ma…”

next