Un uomo all’interno di un negozio di souvenir a Bodrum, rinomata località balneare della costa turca, sorpreso durante la scossa che ha colpito la vicina isola greca di Kos, nel mar Egeo, la notte del 21 luglio. L’uomo fugge via mentre lampade e oggetti tremano e cadono dagli scaffali.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Usa vietano viaggi in Corea del Nord a cittadini americani”. Agenzie cinesi annunciano lo stop dal 27 luglio

next
Articolo Successivo

Migranti, la nave Defend Europe fermata in Egitto: “Senza documenti”. La replica dei militanti di estrema destra: “È falso”

next