Nel video la testimonianza di un cameriere di un ristorante, che nella drammatiche ore successive all’attacco sul London Bridge ha raccontato ai cronisti di aver visto entrare nel locale un uomo armato: “È entrato un uomo con un coltello, tirava giù tutto dal tavolo. Ho visto solo questo, sono scappato”. I feriti sono oltre 48, secondo quanto ha confermato il vice direttore delle operazioni del London Ambulance Service, Peter Rhodes. “Abbiamo portato 48 pazienti in cinque ospedali in varie zone di Londra. Diversi altri pazienti sono stati soccorsi sul posto per ferite meno serie”, ha affermato in un comunicato. La British Transport Police ha dal canto suo reso noto che uno dei suoi agenti “è rimasto gravemente ferito“.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Londra, polizia irrompe in un pub e ordina ai clienti: “State giù”

prev
Articolo Successivo

Attentato Londra, ricostruire il legame con il sud del Mediterraneo è l’unica salvezza

next