Alfonso Signorini vs Barbara D’Urso. Il direttore di Chi sceglie proprio le pagine del suo settimanale per scrivere una lettera alla conduttrice in riferimento a un’affermazione fatta durante Verissimo di Silvia Toffanin. “Vorrei rispondere a quegli stolti che “arriva questo, arriva quello”, non è vero niente. Domenica Live è mia e lo rimarrà per sempre“: con queste parole la D’Urso aveva commentato i rumors che la vogliono fuori dal contenitore domenicale di Canale5 e proprio a questo proposito Signorini interviene: “Non entro nel merito della suprema bravura o cialtroneria della conduttrice: ognuno riguardo alla D’Urso come su chiunque altro è libero di pensarla come vuole”. “Ma in quel discorso – continua il direttore del settimanale edito da Mondadori – ci sono due concetti che mi inquietano non poco: “mia” e “per sempre”. Vorrei ricordare che il concetto di proprietà di un programma è quanto di più antidemocratico possa esistere“. Un “rimprovero”, quasi, e forse anche un monito per ‘Nostra Signora delle faccette’: “Nella mia vita ho conosciuto tante persone talmente convinte della loro eternità che hanno sacrificato l’amore dei figli, l’amore di un compagno, il rispetto della propria dignità nel nome del successo e che oggi sono cadute nell’oblio. Anche’io un tempo pensavo fosse per sempre… Poi una sera la malattia mi è piombata addosso all’improvviso“. E ancora, la stoccata finale: “Oggi che, grazie a Dio, ce l’ho fatta ho capito che bisogna credere nel “per ora”… Anche quando passi sette giorni su sette in uno studio tv correndo il rischio di avere seri problemi di connessione con la realtà”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Belen Rodriguez: “Farò due figli con Iannone. Stefano De Martino? Mi ha lasciata con un messaggio su Whatsapp”

next
Articolo Successivo

Cristiano Ronaldo di nuovo papà? La foto con la nuova fidanzata fa scatenare i fan in rete

next